CIRCOLARE: Novità e scadenzario maggio 2.05.2018

Nuova normativa privacy – Regolamento (UE) 2016/679
Si ricorda che il 25 maggio 2018 entrerà in vigore il nuovo Regolamento europeo in materia di dati personali (c.d. GDPR).
Il regolamento riguarda società, imprese individuali e professionisti.
Chi non si adeguerà al nuovo regolamento europeo si espone a importanti sanzioni ed a possibili richieste di danni risarcitori.
Al fine di agevolare la clientela che non avesse ancora provveduto lo studio può mettere a disposizione l’esperienza di professionisti esterni specializzati nella materia.

Comunicazione dei dati delle liquidazioni periodiche IVA
Ricordiamo che con Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 21/03/2018 è stato approvato il nuovo modello, che vi inviamo in allegato.
I clienti che intendono appoggiarsi allo studio per tale adempimento sono pregati di farci pervenire i file da trasmettere, conformi alle specifiche ministeriali, entro e non oltre venerdì 18 maggio 2018.

Com.Liq. IVA Modello+Istruzioni

Scadenzario di maggio
Avvertenza – Gli adempimenti in generale (compresi quelli aventi di natura fiscale e previdenziale, nonché quelli che comportano versamenti) che risultano scadenti in giorno festivo, ai sensi sia dell’art. 2963 c.c., sia dell’art. 6, comma 8, D.L. 330/1994 (convertito dalla L. 473/1994), sia, infine, dell’art. 18, D. Lgs. 241/1994, sono considerati tempestivi se posti in essere il primo giorno lavorativo successivo.

L’elenco che segue, pur redatto con la massima diligenza, causa la numerosità degli specifici adempimenti, non può essere considerato esaustivo.

Martedì 15

Annotazione separata nel registro dei corrispettivi
Termine per la registrazione nel registro dei corrispettivi delle operazioni effettuate nel mese solare precedente per le quali è stato rilasciato lo scontrino fiscale o la ricevuta fiscale.

Fatturazione differita
Emissione delle fatture differite relative a beni consegnati o spediti nel mese precedente.

Definizione agevolata dei carichi affidati agli agenti della riscossione dal 01/01/2000 al 30/09/2017 (c.d. rottamazione delle cartelle di pagamento)
Presentazione della “Dichiarazione di adesione alla definizione agevolata dei carichi affidati agli agenti della riscossione dal 1° gennaio 2000 al 30 settembre 2017″ (modello DA 2000/17).

Mercoledì 16

Eventuale rateizzazione versamento IVA annuale
Versamento terza rata relativa all’IVA annuale.

Liquidazione periodica IVA per soggetti con obbligo mensile e trimestrale
Versamento dell’IVA dovuta per il mese di aprile (per il mese di marzo nel caso in cui la contabilità sia affidata a terzi) o per il primo trimestre (gennaio-marzo).

Ritenute sui redditi di lavoro autonomo, di dipendente e su provvigioni
I soggetti che hanno corrisposto compensi per prestazioni di lavoro dipendente e assimilato a lavoro dipendente, compensi per prestazioni di lavoro autonomo a professionisti, artisti, inventori e a lavoratori autonomi occasionali e provvigioni, assunzione di obblighi di fare, non fare e permettere, applicando la ritenuta nella misura del 20%, devono effettuare il versamento delle ritenute.

Versamento del contributo alla gestione separata INPS
Versamento del contributo previdenziale alla gestione separata INPS relativo ai compensi soggetti a tale contribuzione corrisposti nel mese precedente.

Versamento imposta di produzione e consumo
Versamento dell’imposta di produzione e consumo sui prodotti cui si applica il regime fiscale delle accise immessi in consumo nel territorio dello Stato nel mese precedente.

Versamento prima rata contributi fissi INPS artigiani e commercianti

I lavoratori iscritti alla Gestione INPS artigiani ed esercenti attività commerciali versano i contributi mediante modello F24.

Lunedì 21

Versamento contributi ENASARCO 1° trimestre ed invio distinta
Le ditte mandanti compilano la distinta online inserendo le provvigioni dei propri agenti e verrà calcolato il contributo dovuto che dovrà essere versato, entro la stessa scadenza, tramite bollettino bancario MAV o addebito su c/c bancario della ditta mancante.

Venerdì 25

Elenchi riepilogativi acquisti e cessioni intracomunitarie per operatori con obbligo mensile per il mese di aprile
Invio telematico all’Ufficio doganale competente per il territorio dell’elenco riepilogativo degli acquisti e delle cessioni intracomunitarie effettuate nel periodo precedente.

Lunedì 30

Adempimenti di fine mese
Termine adempimenti contabili di fine mese tra i quali si segnalano le autofatture per scambi intracomunitari, la rilevazione dei chilometri sulle schede carburanti, adempimenti agenzie di viaggi.

Comunicazione periodica intermediari finanziari
Termine per la comunicazione all’Anagrafe tributaria – esclusivamente in via telematica – dei dati relativi ai soggetti con i quali sono stati intrattenuti rapporti di natura finanziaria. La comunicazione si riferisce ai nuovi rapporti, alle modifiche ed alle cessazioni relative al mese precedente.

Presentazione degli elenchi Intra 12
Dichiarazione mensile degli acquisti di beni e servizi da soggetti non stabiliti nel territorio dello Stato effettuati dagli enti non soggetti passivi IVA.

Enti non commerciali: versamento IVA relativa ad acquisti intracomunitari
Liquidazione e versamento dell’IVA relativa agli acquisti intracomunitari registrati nel mese precedente.

Comunicazione dei dati delle liquidazioni periodiche IVA
Comunicazione dei dati delle liquidazioni periodiche IVA effettuate nel primo trimestre solare del 2018.

Comunicazione dei dati delle fatture emesse e ricevute
Termine di comunicazione telematica dei dati delle fatture emesse e ricevute nel primo trimestre solare del 2018.
Si ricorda che per le comunicazioni dei dati delle fatture relative alle operazioni effettuate nel 2018, la comunicazione può essere effettuata anche semestralmente: in tal caso la data di scadenza della comunicazione è prevista per il 30 settembre 2018 e coincide con quella relativa al secondo trimestre.

Comunicazione dei dati delle fatture emesse e ricevute da parte dei soggetti passivi IVA che abbiano esercitato l’opzione prevista dall’art. 1, comma 3, del D. Lgs. N. 127 del 2015

Termine di comunicazione telematica dei dati delle fatture emesse e ricevute nel primo trimestre solare del 2018.
Si ricorda che per le comunicazioni dei dati delle fatture relative alle operazioni effettuate nel 2018, la comunicazione può essere effettuata anche semestralmente: in tal caso la data di scadenza della comunicazione è prevista per il 30 settembre 2018 e coincide con quella relativa al secondo trimestre.

Versamento del secondo acconto ai fini IRES e IRAP

Versamento degli acconti di imposta ai fini IRES ed IRAP dovuti dalle società di capitali, le persone giuridiche, le associazioni non riconosciute, i consorzi e le società ed enti di ogni tipo non residenti, aventi esercizio sociale o periodo di gestione 1 luglio 2016 – 30 giugno 2017.